Scappa all'alt dei carabinieri, poi offre loro dei soldi per corromperli: arrestato

Protagonista della vicenda, avvenuta ieri a Poggiomarino, un cittadino cinese di 35 anni

Era scappato all'alt dei carabinieri per poi, una volta bloccato, provare a corrompere i militari offrendo loro dei soldi in cambio di chiudere un occhio.

Un cittadino cinese di 35 anni, domiciliato a Poggiomarino, è stato arrestato dai carabinieri di Boscoreale con l'accusa di istigazione alla corruzione.

Il posto di blocco si trovava in via Passanti Flocco. L'auto dell'uomo, operaio tessile incensurato, anziché rallentare all'alt ha accelerato. I militari lo hanno inseguito e bloccato: voleva evitare i controlli perché la sua auto non era revisionato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quel punto ha provato ad offrire diverse volte 50 euro ai militari ed è stato arrestato. Condotto ai domiciliari, è ora in attesa di giudizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento