Conosce la fidanzata in chat, lei lo lascia: rissa con i carabinieri

Il protagonista, un 19enne, è stato arrestato dopo aver colpito un militare con un cric. Napoletano, era andado con madre e nonno a chiedere spiegazioni alla ragazza, di Macerata

Diciannove anni, napoletano, è stato arrestato dai carabinieri di Tolentino (provincia di Macerata) per violenza a pubblico ufficiale.

Aveva conosciuto una ragazza del posto in chat, e i due si erano fidanzati. Quando lei lo ha lasciato, il 19enne si è presentato con la madre e suo nonno sotto casa della ragazza per un chiarimento. A quel punto la situazione è degenerata al punto da rendere necessario l'intervento dei carabinieri.

Il giovane ha dato a quel punto in escandescenze, aggredendo i militari con cric. È stato arrestato. Oggi l'udienza di convalida dell'arresto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Folle fuga in tangenziale dopo aver rubato un'auto: travolgono le auto incolonnate nel traffico

Torna su
NapoliToday è in caricamento