Molestie sessuali alla figlia della convivente, arrestato 64enne

Per l'uomo, di Poggiomarino, è scattata la condanna definitiva: dovrà scontare un anno e 10 mesi di carcere

La sua condanna, ad un anno e 10 mesi di carcere, è diventata definitiva ed i carabinieri ne hanno eseguito l'arresto. Si è conclusa così la vicenda di un 64enne di Poggiomarino ritenuto colpevole di aver molestato la figlia di quella che era al tempo dei fatti – tra l'ottobre ed il dicembre del 2006 – la sua compagna.

La vittima (24) e suo fratello (18), trascorrevano con la madre il fine settimana, recandosi nell'abitazione dell'uomo. Dopo qualche mese le attenzioni dell'uomo per la ragazza diventarono eccessive. Come riportato dal Fatto Vesuviano, nella denuncia della giovane è riportato che l'uomo l'avrebbe palpeggiata nelle parti intime, costringendola a contrapporsi con forza alle sue “avances”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Molestie fisiche, ma anche telefoniche. Al tempo la vittima mostrò in caserma dei messaggi espliciti inviati lei dall'uomo, sms finiti poi agli atti del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento