Ruba in un negozio di Napoli Centrale: bloccato

Era stato notato dai vigilantes, ai quali era poi riuscito a sfuggire. A fermarlo infine è stata la polfer

Un cittadino georgiano di 43 anni è stato ieri arrestato per furto aggravato. Aveva colpito, secondo la polfer, un noto esercizio commerciale della Stazione di Napoli Centrale.

Già noto per i numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, il cittadino straniero veniva bloccato da personale della Polizia Ferroviaria mentre, divincolatosi dalla stretta di due guardie giurate, tentava di darsi alla fuga.

Uno degli addetti alla vigilanza l'aveva notato mentre si impossessava, strappatone il dispositivo antitaccheggio, di due caricatori portatili per cellulari, per poi nasconderli nel borsello e uscire. Divincolatosi dalla stretta di due vigilantes, è stata poi la polizia ferroviaria a bloccarlo pochi metri dopo.

L'uomo era già noto alle forze dell'ordine. Negli uffici della polfer è stato trovato in possesso della refurtiva (valore 80 euro) che è stata poi restituita. Si trova nelle camere di sicurezza della questura in attesa di processo per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento