Lei lo blocca su Facebook, lui dà fuoco all'auto per ritorsione: arrestato

L'episodio è avvenuto a Lettere. Il protagonista dovrà rispondere delle accuse di incendio doloso e atti persecutori

Immagine d'archivio

Dopo la fine della loro relazione lei l'aveva “bloccato” su Facebook, da lì la folle reazione di un uomo: ha appiccato il fuoco all'auto del cugino dell'ex ragazza, finendo per danneggiare altre tre vetture che sostavano lì accanto.

L'episodio è avvenuto a Lettere, ed il presunto colpevole è stato messo stamane agli arresti domiciliari. È accusato di incendio e atti persecutori.

Il rogo risale al 4 marzo scorso, ed il responsabile è stato identificato anche grazie alle immagini riprese dalle telecamere di sicurezza della zona. La ragazza l'ha poi denunciato il successivo 7 maggio per atti persecutori, permettendo ai carabinieri di ricostruire anche il movente dell'episodio di due mesi prima.

Il cugino di lei l'aveva accompagnata ad un evento pubblico, scatenando la fuoriosa gelosia dell'ex. A quel punto l'uomo l'ha più volte offesa e minacciata – impedendole anche di andare a lavorare – e ha preso a tempestarle di messaggi minatori l'account Facebook finché lei non lo ha bloccato. A quel punto, per ritorsione, il rogo doloso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Pioggia e temporali su Napoli e Campania: allerta meteo "gialla"

  • Mammografia e pap-test gratuiti e senza impegnativa a Napoli: ecco dove

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Allerta meteo, scuole e parchi aperti a Napoli nella giornata di giovedì

  • Venerato: "In caso di dimissioni di Ancelotti i nomi in ballo sarebbero tre"

Torna su
NapoliToday è in caricamento