Rapinatore fermato: ad incastrarlo le foto scattate da un agente non in servizio

Aveva impedito che il poliziotto riuscisse a bloccare il suo complice, autore di una rapina, ostacolandolo nell'inseguimento

Rapina aggravata e concorso in detenzione e porto illegale di arma da fuoco. Sono i reati per cui un 55enne è stato sottoposto a fermo giudiziario da parte della polizia.

Tutto è iniziato quando un agente non in servizio, in via XXIV Maggio a Grumo Nevano, ha visto un uomo che, dopo essersi avvicinato ad un anziano, aveva sottratto a questi il borsello mostrando lui una pistola.

A quel punto l'agente ha inseguito il rapinatore il quale, arrivato in corso Giureconsulto, è stato aiutato da un complice: questi ha bloccato l'auto del poliziotto impedendogli di raggiungere il fuggitivo. È proprio il complice l'uomo finito poi in manette. Le forze dell'ordine sono arrivate a lui grazie ad alcune immagini scattate dal poliziotto durante l'inseguimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proseguono le ricerche dell'altro rapinatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

Torna su
NapoliToday è in caricamento