Stazione Centrale, donna urla e indica ai poliziotti un uomo: l'aveva derubata

In manette un 50enne con precedenti specifici. È stato portato in carcere a Poggioreale

Un uomo di 50 anni è stato ieri messo in manette dalla polizia municipale nei pressi di piazza Garibaldi. L'accusa per lui è di aver borseggiato una donna, derubandola del suo smartphone e del portafogli.

La vittima stava entrando nella Stazione Centrale per prendere un treno, quando si è sentita trascinare con forza all'indietro. Voltandosi, ha visto un uomo vicinissimo, alle sue spalle, che le strappava la borsa. Il borseggiatore si è quindi immediatamente dileguato con il bottino.

Urlando, la donna ha attirato l'attenzione degli agenti in servizio in zona ed ha indicato loro il malvivente, immediatamente bloccato con addosso ancora la refurtiva. Gli oggetti sono stati restituiti alla vittima, intanto soccorsa e riuscita a partire con il primo treno utile.
Il ladro, che aveva diversi precedenti specifici, è stato arrestato e condotto in carcere a Poggioreale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lavori stradali, stanziati 533 milioni dalla Regione

  • Cronaca

    Piazza del Plebiscito, il giuramento degli Allievi della Nunziatella/FOTO

  • Cultura

    Alessandro Gassmann cittadino onorario di Napoli: il 17 dicembre il conferimento

  • Cronaca

    Fa pipì per strada: 25enne accoltellato alla schiena

I più letti della settimana

  • Ragazzo ferito negli scontri, il padre risponde a Salvini: "Fiero di mio figlio"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 12 al 16 novembre 2018

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 19 al 23 novembre: matrimonio in arrivo?

  • "Sarà la più bella del mondo": svelati i dettagli della stazione metro Duomo

  • Metro Mergellina, si lancia contro un treno: muore sul colpo

  • Paura per Carmelo Zappulla, i familiari: "Ci hanno riferito che rischia la vita"

Torna su
NapoliToday è in caricamento