Stazione Centrale, donna urla e indica ai poliziotti un uomo: l'aveva derubata

In manette un 50enne con precedenti specifici. È stato portato in carcere a Poggioreale

Un uomo di 50 anni è stato ieri messo in manette dalla polizia municipale nei pressi di piazza Garibaldi. L'accusa per lui è di aver borseggiato una donna, derubandola del suo smartphone e del portafogli.

La vittima stava entrando nella Stazione Centrale per prendere un treno, quando si è sentita trascinare con forza all'indietro. Voltandosi, ha visto un uomo vicinissimo, alle sue spalle, che le strappava la borsa. Il borseggiatore si è quindi immediatamente dileguato con il bottino.

Urlando, la donna ha attirato l'attenzione degli agenti in servizio in zona ed ha indicato loro il malvivente, immediatamente bloccato con addosso ancora la refurtiva. Gli oggetti sono stati restituiti alla vittima, intanto soccorsa e riuscita a partire con il primo treno utile.
Il ladro, che aveva diversi precedenti specifici, è stato arrestato e condotto in carcere a Poggioreale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Posillipo, il mare di Riva Fiorita diventa verde all'improvviso

  • Cronaca

    Auto in fiamme nella notte a San Giorgio, palazzo evacuato: "Terribile spavento"

  • Cronaca

    Scomparsa Alessia Ciccone, continuano le ricerche della 16enne

  • Cronaca

    Stupro Circum San Giorgio, scarcerato uno dei tre indagati

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Gioca 1 euro su cinque numeri: vinto un milione di euro a Volla

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • Spaventoso incendio a Castellammare, in fiamme azienda di cosmetici

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

Torna su
NapoliToday è in caricamento