Clan Mallardo, 'o Biasone finisce in carcere

Il 50enne, ritenuto elemento di spicco del clan, è stato condotto a Poggioreale dai carabinieri. Dovrà rispondere della tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un imprenditore

A Varcaturo i carabinieri della compagnia di Giugliano hanno messo in manette un 50enne già noto alle forze dell'ordine, Biagio Vallefuoco.

L'uomo, soprannominato "‘o Biasone", è ritenuto un elemento di spicco del clan Mallardo di Giugliano. Secondo gli inquirenti sarebbe responsabile di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un imprenditore.

È stato il Tribunale del Riesame di Napoli, accogliendo il ricorso della Dda contro la misura degli arresti domiciliari precedentemente disposti dal Gip, ad emettere per Vallefuoco l'ordinanza di custodia cautelare in carcere. L'arrestato è stato condotto nel penitenziario di Poggioreale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lavori stradali, stanziati 533 milioni dalla Regione

  • Cronaca

    Piazza del Plebiscito, il giuramento degli Allievi della Nunziatella/FOTO

  • Cultura

    Alessandro Gassmann cittadino onorario di Napoli: il 17 dicembre il conferimento

  • Cronaca

    Fa pipì per strada: 25enne accoltellato alla schiena

I più letti della settimana

  • Ragazzo ferito negli scontri, il padre risponde a Salvini: "Fiero di mio figlio"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 12 al 16 novembre 2018

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 19 al 23 novembre: matrimonio in arrivo?

  • "Sarà la più bella del mondo": svelati i dettagli della stazione metro Duomo

  • Metro Mergellina, si lancia contro un treno: muore sul colpo

  • Paura per Carmelo Zappulla, i familiari: "Ci hanno riferito che rischia la vita"

Torna su
NapoliToday è in caricamento