Un lager per animali e armi: la scoperta dei carabinieri a casa di un 50enne

L'uomo, un incensurato di Afragola, è stato arrestato. Oltre che animali, una pistola ed un fucile ad aria compressa, nella sua abitazione c'erano anche farmaci veterinari: tutto sequestrato

Uno degli animali salvati

Aveva in casa un piccolo arsenale, e una stanza in cui teneva in pessime condizioni cani, uccelli, conigli e galline probabilmente destinati a commercio illegale: un 50enne di Afragola, incensurato, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Casoria.

I militari hanno fatto irruzione nella sua abitazione nel pomeriggio di ieri: hanno trovato lì un fucile ad aria compressa, ed una pistola semiautomatica calibro 9 modello 92SF e completa di 50 colpi. Si tratta di un'arma risultata provento di una rapina. Inoltre, c'erano decine di bossoli vuoti e ogive, oltre che l'attrezzatura per il confezionamento dei colpi.

In una stanza-lager teneva poi chihuahua, cardellini di specie protetta, conigli e galline. Gli animali erano in gabbie di fortuna e in pessime condizioni igieniche. Trovati anche numerosi farmaci veterinari.

I militari hanno sequestrato animali, gabbie e farmaci. Con loro hanno partecipato al blitz guardie zoofile e personale dell'Ente protezione animali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • Chiude la Gelateria "La Scimmia" di piazza Carità: era aperta dal 1933

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

Torna su
NapoliToday è in caricamento