Faida di San Giovanni: arrestato latitante in Germania

In manette il 29enne di San Giorgio a Cremano Arcangelo Cimminiello: si era reso irreperibile lo scorso 15 febbraio

Polizia tedesca, immagine d'archivio

Arcangelo Cimminiello, 29enne di San Giorgio a Cremano, è stato arrestato in Germania dalla polizia tedesca: sospettato di essere un affiliato al clan Mazzarella, su di lui pendeva un mandato di cattura europeo per associazione di stampo mafioso.

L'uomo era ricercato dallo scorso 15 febbraio, quando la squadra mobile di Napoli eseguì dei fermi  – emessi dalla Dda di Napoli – nei riguardi di promotori e affiliati al clan Mazzarella di San Giovanni a Teduccio.

La zona è al centro da mesi di diversi episodi crimali di chiara matrice camorristica, dovuti alla faida in corso appunto tra i Mazzarella ed i Rinaldi/Formicola.

La cattura del latitante ad opera della polizia tedesca è avvenuta grazie alle informazioni fornite dalla squadra mobile di Napoli, con la quale ha collaborato nelle indagini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

  • Lieto fine per il 30enne scomparso da Napoli: è stato ritrovato

Torna su
NapoliToday è in caricamento