Camorra, catturato il super ricercato Giannelli: stava scappando a Roma

È ritenuto uno dei protagonisti dell'escalation di violenza, con sparatorie e morti, che ha investito la zona occidentale tra Bagnoli, Pianura e Soccavo

Catturato nella notte dai carabinieri Alessandro Giannelli, ritenuto capo dell'omonimo clan camorristico attivo nella zona occidentale di Napoli, teatro di recenti efferati episodi criminali caratterizzati da sventagliate di kalashnikov per le strade.

Il 38enne napoletano, che si era reso irreperibile alla fine del 2015 sottraendosi agli obblighi della sorveglianza speciale di P.S, è stato sorpreso in autostrada mentre si preparava a scappare verso Roma. Venti giorni fa Giannelli era riuscito a sparire all’ultimo momento sottraendosi alle forze dell’ordine che lo volevano arrestare. Si conclude così la latitanza dell'uomo accusato di estorsione ma ritenuto uno dei protagonisti dell’escalation di violenza, con sparatorie e morti, che ha investito la zona occidentale tra Bagnoli, Pianura e Soccavo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Aggressione razzista in pieno centro, spari contro un ragazzo africano

  • Politica

    Presentazione cartellone San Carlo, duro attacco di De Luca a de Magistris

  • Politica

    Revoca scorta, da Saviano durissima risposta a Salvini: “Ministro della Malavita"

  • Cronaca

    Brutale aggressione nella Circum di Pompei: condannati i membri del branco

I più letti della settimana

  • Gordon Ramsay in vespa rosa a Napoli

  • De Laurentiis: "Il mio unico rimpianto è non aver tenuto Quagliarella"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 25 al 29 giugno 2018

  • L'Oroscopo dell'astrologo napoletano Franko Angelone: settimana dal 18 al 24 giugno

  • Esplosione nei pressi di via Toledo: incendio e paura per gli abitanti

  • Fuorigrotta, ventunenne picchiato e accoltellato: è in gravi condizioni in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento