Camorra, catturato il super ricercato Giannelli: stava scappando a Roma

È ritenuto uno dei protagonisti dell'escalation di violenza, con sparatorie e morti, che ha investito la zona occidentale tra Bagnoli, Pianura e Soccavo

Catturato nella notte dai carabinieri Alessandro Giannelli, ritenuto capo dell'omonimo clan camorristico attivo nella zona occidentale di Napoli, teatro di recenti efferati episodi criminali caratterizzati da sventagliate di kalashnikov per le strade.

Il 38enne napoletano, che si era reso irreperibile alla fine del 2015 sottraendosi agli obblighi della sorveglianza speciale di P.S, è stato sorpreso in autostrada mentre si preparava a scappare verso Roma. Venti giorni fa Giannelli era riuscito a sparire all’ultimo momento sottraendosi alle forze dell’ordine che lo volevano arrestare. Si conclude così la latitanza dell'uomo accusato di estorsione ma ritenuto uno dei protagonisti dell’escalation di violenza, con sparatorie e morti, che ha investito la zona occidentale tra Bagnoli, Pianura e Soccavo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Trovato un cadavere nel Parco dei Camaldoli: era impiccato ad un albero

    • Incidenti stradali

      Maxi incidente sull'Asse Mediano: ci sono dei feriti

    • Cultura

      Gli Scavi di Pompei sui social network: successo per l'iniziativa

    • Chiaia

      Lungomare, attesa la ministra Lorenzin: scatta la contestazione

    I più letti della settimana

    • Nuovo video a luci rosse in rete, protagonista una napoletana: "Fermatelo"

    • Vesuvio, incubo eruzione: l'appello per scongiurare la possibile catastrofe

    • Il super vulcano Marsili è attivo: rischio tsnunami in Campania e Calabria

    • Tragedia stradale a Caivano, perde la vita un centauro

    • Nuovo video hot nel napoletano, la Lucarelli: "Ho denunciato tutto alla Polizia"

    • Maria Rosaria diventa madre a 61 anni: "È stata una gravidanza tranquilla"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento