Cinquantenne in manette: perseguitava la sua ex compagna

L'uomo, di Succivo, è stato arrestato a Frattamaggiore. Le indagini sono partite lo scorso 21 ottobre dopo che l'arrestato aveva percosso la vittima

A Frattamaggiore, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato un 50enne di Succivo con le accuse di stalking, violenza privata e lesioni personali aggravate.

La vittima sarebbe l'ex compagna dell'uomo, una donna di 37 anni. I militari sono partiti dall'ultimo episodio, risalente al 21 ottobre: in quell'occasione il 50enne avrebbe afferrato la donna per il collo picchiandola al punto da causarle un trauma contusivo al collo e stato d’ansia reattivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da lì, a ritroso, gli investigatori hanno ricostruito gli ultimi 6 mesi della donna, periodo nel quale era stata minacciata ed aveva subito violenza fisica e psicologica, questo attraverso comportamenti persecutori come pedinamenti, appostamenti, controlli sulle sue comunicazioni e molestie telefoniche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento