Stazione centrale, tentano di rapinare l'arma ad un militare: arrestati

In manette due cittadini georgiani di 38 e 24 anni. Avevano finto di chiedere ad una pattuglia dell'esercito informazioni

Dopo aver finto di chiedere informazioni, hanno provato a rubare l'arma ad un militarie in servizio alla Stazione Centrale: è la ragione per cui due uomini di 38 e 24 anni, entrambi cittadini georgiani, sono stati arrestati.

L'episodio è avvenuto stamane intorno alle nove. Un gruppo di tre militari è stato avvicinato dai due stranieri che, in un italiano stentato, hanno chiesto dove fossero i bagni della stazione. Dopo aver ricevuto l'informazione però hanno solo finto di allontanarsi.

Dalla visione immagini di sicurezza, poi acquisite, si nota che sono rimasti poi lì per diversi minuti osservando i militari a distanza. Improvvisamente il 38enne ha provato a rubare la pistola ad uno dei militari, senza però riuscirci perché l'arma era assicurata alla fondina.

Bloccati, sono stati messi in manette da una pattuglia della polfer e portati in carcere: dovranno rispondere di tentata rapina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Diede fuco a Carla Caiazzo: la Cassazione conferma i 18 anni per l'ex

  • Salute

    Asl Napoli 1, arriva l'app per monitorare l'afflusso dei pazienti negli ospedali

  • Sport

    Universiadi, poco più di 100 giorni al via: "La macchina è in piena corsa. Sarà un grande evento"

  • Cronaca

    Secondigliano, la Polizia mette sotto assedio il rione Perrone

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Terremoto, sciame sismico di decine di scosse tra Napoli e Pozzuoli

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Affonda nave della compagnia napoletana: "Non ci sono vittime né feriti"

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • Fiamme nello stabilimento Fca di Pomigliano d'Arco

Torna su
NapoliToday è in caricamento