Furto in villa con ostaggi, malviventi traditi dal look

Ventiquattro e 23 anni, avevano depredato una villa di Casamarciano di contanti e gioielli

Gli arrestati

Sono stati riconosciuti per un piercing al sopracciglio ed un tatuaggio sul braccio.
Due malviventi, autori di una rapina in una villa del nolano (a Casamarciano) in stile “arancia meccanica”, sono finiti in manette traditi da particolari estetici che non erano sfuggiti alle loro vittime.

Un colpo in stile cinematografico il loro, con le vittime prese come ostaggi e legate in casa - peraltro con un loro complice che si è finto per tutto il tempo uno di queste.

Ventiquattro e 23 anni, avevano depredato la casa di contanti e gioielli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Ancelotti rompe il silenzio, il messaggio sui social dopo l'esonero

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento