Baby gang in manette per un tentato omicidio a Torre del Greco

I due ragazzini avrebbero sparato tre colpi verso l'auto di un pescatore incensurato. Erano insieme ad altre due persone, anch'esse arrestate

Immagine d'archivio

Tentato omicidio: è l'accusa per cui due minorenni sono stati fermati dai carabinieri di Torre del Greco. Avrebbero, in via XX Settembre, tentato di uccidere un pescatore incensurato nei confronti del quale sono stati esplosi tre colpi d'arma da fuoco, nessuno dei quali andato a segno.

Alla loro identificazione i militari sono arrivati "attraverso una serrata attività investigativa coordinata congiuntamente dalla due Procure", quella presso il tribunale per i minori di Napoli e quella presso il tribunale di Torre Annunziata.

In particolare utili agli inquirenti sono risultati i filmati acquisiti sul posto. Con i due minori c'erano due maggiorenni. Hanno inseguito la vittima designata in sella a due scooter e poi hanno provato a colpire: il passeggero dello scooter dei minori ha puntato l'arma verso l'auto dell'uomo e aperto il fuoco. Anche i maggiorenni erano armati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento