Mamma e figlio denunciati: nascondevano in casa droga e tartarughe illegali

I militari sono intervenuti nel loro appartamento. Durante la perquisizione, hanno scoperto 6 piante di cannabis e 25 semi, oltre che un grammo di hashish, un bilancino di precisione e materiale solitamente usato per il confezionamento di droga

Le tartarughe

Lei 57 anni, lui 25, sono stati denunciati dai carabinieri di Pozzuoli: mamma e figlio, avevano in casa semi e piante di cannabis oltre che alcune tartarughe di specie protetta.

I militari sono intervenuti nel loro appartamento. Durante la perquisizione, hanno scoperto 6 piante di cannabis e 25 semi, oltre che un grammo di hashish, un bilancino di precisione e materiale solitamente usato per il confezionamento di droga.

Inoltre, all’interno di un recinto del loro cortile, sono stati scoperti 8 esemplari di tartaruga appartenenti alla famiglia delle “testudines”, una specie protetta, quindi detenuti illegalmente. Le tartarughe sono state affidate in custodia al personale dell’organizzazione internazionale protezione animale.

I due dovranno rispondere di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, maltrattamento di animali, detenzione di esemplari di specie protette e violazione della convenzione sul commercio internazionale delle specie in via di estinzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Nela e la battaglia contro il cancro: "Quando arriva non ti lascia più. Ho pensato al suicidio"

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento