Mamma e figlio denunciati: nascondevano in casa droga e tartarughe illegali

I militari sono intervenuti nel loro appartamento. Durante la perquisizione, hanno scoperto 6 piante di cannabis e 25 semi, oltre che un grammo di hashish, un bilancino di precisione e materiale solitamente usato per il confezionamento di droga

Le tartarughe

Lei 57 anni, lui 25, sono stati denunciati dai carabinieri di Pozzuoli: mamma e figlio, avevano in casa semi e piante di cannabis oltre che alcune tartarughe di specie protetta.

I militari sono intervenuti nel loro appartamento. Durante la perquisizione, hanno scoperto 6 piante di cannabis e 25 semi, oltre che un grammo di hashish, un bilancino di precisione e materiale solitamente usato per il confezionamento di droga.

Inoltre, all’interno di un recinto del loro cortile, sono stati scoperti 8 esemplari di tartaruga appartenenti alla famiglia delle “testudines”, una specie protetta, quindi detenuti illegalmente. Le tartarughe sono state affidate in custodia al personale dell’organizzazione internazionale protezione animale.

I due dovranno rispondere di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, maltrattamento di animali, detenzione di esemplari di specie protette e violazione della convenzione sul commercio internazionale delle specie in via di estinzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Pioggia e temporali su Napoli e Campania: allerta meteo "gialla"

  • Mammografia e pap-test gratuiti e senza impegnativa a Napoli: ecco dove

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento