Furto in un appartamento: in manette fratello e sorella

Lui, 31 anni, avrebbe comesso il colpo. Lei, 26, è accusata di ricettazione. L'episodio è avvenuto la scorsa notte a San Giorgio a Cremano

Fratello e sorella, 31 e 26 anni, sono stati arrestati dalla polizia del commissariato di San Giorgio a Cremano. L'accusa per i due è rispettivamente di furto, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, e di sola ricettazione.

L'episodio che ha portato al loro arresto è avvenuto la scorsa notte. Gli agenti sono intervenuti in un'abitazione di via Botteghelle per il furto di vari modelli di occhiali, oggetti in oro, un apparecchio da cucina e altri oggetti.

Rapidamente si è arrivati all'autore del furto. Inutile il breve tentativo di fuga del 31enne, bloccato dai poliziotti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal controllo effettuato presso l’abitazione della sorella è stata rinvenuta parte della refurtiva, questa riconsegnata ai proprietari. I due ladri sono ora ai domiciliari in attesa di processo per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

Torna su
NapoliToday è in caricamento