Arrestata Palma Polverino, 26enne figlia del boss

Gli inquirenti ritengono che la donna lavorasse illecitamente per conto del padre Giuseppe in Spagna. Il clan del "barone", tra il paese iberico e l'Italia, ha costruito un impero da un miliardo di euro

Carabinieri

Palma Polverino, 26 anni figlia del boss Giuseppe, è stata arrestata dai carabinieri del nucleo investigativo di Napoli. I militari hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa in seguito al suo arresto, avvenuto il 4 giugno scorso in Spagna. Adesso è detenuta nel carcere femminile di Pozzuoli.

La donna è ritenuta responsabile di associazione per delinquere di tipo mafioso, traffico e spaccio di stupefacenti, riciclaggio e di impiego di denaro utilità o beni di provenienza illecita: tutti reati commessi, su mandato del padre, in Spagna dal 2007 al 2012.

Il clan Polverino è titolare di un impero economico tra l'Italia e la Spagna, il cui valore si ritiene superiore al miliardo di euro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      San Carlo, centenario dell'Unione Industriali: c'è anche Mattarella

    • Posillipo

      Blitz dell'antimafia, in manette tre imprenditori a Posillipo

    • Cronaca

      Metro, ok al completamento delle stazioni Mirelli e Chiaia della Linea 6

    • Sport

      Universiadi 2019, a Napoli arriva la torcia diretta a Taipei (FOTO&VIDEO)

    I più letti della settimana

    • Sesso orale in piazza San Domenico Maggiore: il video finisce su WhatsApp

    • Sesso in pubblico, nuovo scandalo dopo quello di piazza San Domenico

    • Addio Salvatore: un incidente in scooter gli costa la vita a 24 anni

    • Ucciso e seppellito in un terreno, arrestate tre persone per l'omicidio di Vincenzo Amendola

    • Dramma in via Napoli: trovato il cadavere di una donna incinta all'ottavo mese

    • Ciro a Mergellina, dal Comune stop a tavolini e ombrelloni

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento