Droga nelle arance per il marito detenuto, donna arrestata

Aveva portato a Poggioreale, per il congiunto, della frutta contenente stupefacenti

Arance "alla droga". È quanto la moglie aveva portato ad un detenuto del carcere di Poggioreale nella sala colloqui della struttura penitenziaria napoletana. Sono stati gli agenti della polizia penitenziaria ad accorgersi del fatto che contenessero stupefacenti.

Le arance – apparentemente integre – erano state abilmente riempite di 21 grammi cocaina e 16 di hashish. La donna è stata arrestata e condotta nel carcere di Pozzuoli.

Si indaga per capire se la donna fosse riuscita già in passato a consegnare stupefacenti al detenuto, e se e come questi siano stati venduti in una sorta di "piazza di spaccio" interna al carcere.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 15 al 19 luglio 2019

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

Torna su
NapoliToday è in caricamento