Badante picchia un'anziana e aggredisce agenti di polizia: arrestata

Gli agenti sono intervenuti nell'appartamento della donna, in via Terracina, allertati da suo figlio

Immagine d'archivio

Nella serata di ieri la polizia di Bagnoli ha messo in manette una cittadina ucraina di 59 anni. L'accusa per lei è resistenza e lesione a pubblico ufficiale, aggressione e lesioni personali ai danni di un'anziana donna di 85 anni, della quale era la badante.

A dare l'allarme è stato il figlio dell'anziana, il quale non riusciva a contattare la madre né la badante. L'uomo ha chiesto quindi aiuto ad una vicina che possedeva una copia delle chiavi: la donna è entrata in casa, trovandola a soqquadro e con al suo interno l'anziana donna in lacrime e la badante in stato di agitazione.

L'uomo ha contattato il 113 per chiedere l'intervento della polizia. Gli agenti, intervenuti nell'appartamento di via Terracina a Fuorigrotta, hanno raccolto la testimonianza della donna: era stata malmenata dalla badante e soltanto l'arrivo degli agenti aveva evitato la soffocasse con un cuscino.

La badante a quel punto, alla richiesta di identificarsi, è andata ulteriormente in escandescenze e urlando ha iniziato a lanciare oggetti ai poliziotti, colpendo anche una agente con una bottiglia.

Riusciti infine a bloccarla, i poliziotti l'hanno condotta all'ospedale San Paolo per accertamenti. Verrà giudicata per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento