Armi pronte a colpire nel cuore di Napoli: la scoperta della polizia

In via Albanese due pistole erano state nascoste all'interno del vano dei contatori dell'energia elettrica

Durante un controllo del territorio agenti di polizia, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno notato una persona che alla loro vista chiudeva improvvisamente chiudeva il cancello d'ingresso di un edificio, in via Albanese.

Insospettiti, i poliziotti hanno eseguito un controllo alle parti comuni dell’edificio:  all’interno del vano in alluminio nell’androne - dove si trovano i contatori dell'elettricità - hanno trovato due pistole avvolte in uno straccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si trattava di una Beretta calibro 7.65 con 10 cartucce, ed un revolver Taurus calibro 38 anch'esso completo di proiettili. Sequestrate, le pistole sono state affidate alla polizia scientifica per i rilievi tecnico/balistici del caso, così da accertarne l’eventuale l’utilizzo in episodi criminali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

Torna su
NapoliToday è in caricamento