Violenze e minacce alla moglie e al figlio: 77enne allontanato da casa

La donna, 74 anni, lo ha nuovamente denunciato: l'anziano era già stato destinatario di un provvedimento simile nel 2014

Nella serata di ieri, la polizia del commissariato Arenella ha notificato ad un uomo di 77 anni un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare. Secondo gli inquirenti, l'anziano avrebbe per anni reso vittima delle sue violenze – sia fisiche che verbali – la moglie di 74 anni, “umiliandola e sottomettendola al suo volere”.

L'ultimo episodio risale allo scorso 23 giugno, quando la donna – dopo l'ennesima violenza domestica con minacce di morte nei confronti sia suoi che del figlio – ha deciso di presentare una nuova denuncia alla polizia. Il 77enne era già stato colpito da una misura cautelare di allontanamento dalla casa familiare nel 2014.

Adesso l'anziano, oltre a dover allontanarsi dall’abitazione, non potrà avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dalle vittime, e si dovrà tenere ad una distanza da casa di almeno 150 metri. In caso di mancato rispetto delle prescrizioni verrà arrestato e andrà in carcere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bomba alla pizzeria Sorbillo: "Evitata una tragedia". Salvini venerdì a Napoli

  • Incidenti stradali

    Investito sulla Circumvallazione: morto sul colpo

  • Cronaca

    Sedici anni dopo si fa luce sull'omicidio di Salvatore Ostetrico: due arresti

  • Incidenti stradali

    Dramma della strada, Michele Coppeto muore a soli 20 anni

I più letti della settimana

  • Terremoto nella notte tra Napoli e Pozzuoli

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 14 al 18 gennaio

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Sabato di sangue sul lungomare, ucciso un uomo

Torna su
NapoliToday è in caricamento