Anziana napoletana uccisa a Roma: fermati cinque rom

Arrestati nella notte i possibili autori della rapina finita male nell'abitazione di Montesacro in cui ha perso la vita Anna Tomasino

Sono stati fermati i cinque membri della banda che hanno rapinato e ucciso l'anziana napoletana Anna Tomasino che viveva nel quartiere Montesacro a Roma. Si tratta di quattro persone di origine serba e uno di origine bosniaca di etnia rom fermati subito dopo che uno di loro si è costituito alla stazione carabinieri di Cinecittà. In realtà sia i carabinieri della compagnia Casilina che gli agenti della Squadra mobile erano sulle loro tracce sin dal giorno della rapina e dell'uccisione della donna avvenuto lo scorso 5 maggio a via Pizzo Bernina.

Gli arresti 

Gli altri quattro membri della banda sono stati arrestati tra Roma, Torino e Ventimiglia. Uno di loro è stato arrestato mentre si nascondeva nel campo rom di via Salviati mentre un altro è stato arrestato nei pressi della stazione ferroviaria di Pomezia-Santa Palomba e un terzo in provincia di Torino. L'ultimo è stato trovato dopo che aveva passato la frontiera ed era stato espulso come irregolare. Tutti e cinque sono accusati di rapina pluriaggravata e dell'omicidio della donna che è deceduta a causa di un forte impatto con la testa sul pavimento.

Le parole di Salvini 

Dell'arresto ha anche parlato il ministro dell'Interno, Matteo Salvini nel corso di un comizio elettorale a Lumezzane. "Ringrazio le forze dell'ordine che fra stanotte e stamattina hanno beccato i cinque rom, guarda caso stranieri, che hanno ucciso durante una rapina un'anziana di 90 anni, e contiamo di poterli espellere nell'arco di poco tempo perché di questa gente in Italia ne abbiamo le scatole piene. Non abbiamo più bisogno di questa gente qua".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti i dettagli su ROMATODAY

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento