"Antonio Polese non era un cavaliere di Malta"

A precisarlo, in una nota, l'uffico stampa del Sovrano Ordine di Malta

Antonio Polese, il Boss delle cerimonie scomparso giovedì a 80 anni, "non era un cavaliere di Malta e non aveva alcuna relazione con il Sovrano Ordine di Malta". E' quanto precisa in una nota l'uffico stampa del Sovrano Ordine di Malta.

"Il 'Sacro Ordine dei Cavalieri Crociati di Malta', al quale il sig. Polese ha dichiarato di appartenere è una organizzazione non riconosciuta, che tenta di utilizzare il nostro nome ed i nostri simboli, che sono legalmente registrati in oltre 100 paesi del mondo. Persone ed organizzazioni in numerosi paesi fanno uso del nostro nome o di nomi similari al nostro per finalità non collegate con gli scopi e alle tradizioni dell'Ordine di Malta. Questi organismi e associazioni perseguono soprattutto scopi di lucro, ed oltre a creare equivoci e confusione, danneggiano la buona fede di quanti vi finiscono coinvolti".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Notizie SSC Napoli

    Koulibaly castiga la Juventus, Napoli a -1: fuochi d'artificio in città

  • Notizie SSC Napoli

    Napoli batte la Juve: i tifosi fanno il bagno nella fontana del carciofo

  • Notizie SSC Napoli

    Bordate dell'ex ct contro Higuain: "L'Argentina non lo vuole"

  • Cronaca

    Maxi incidente stradale a pochi passi dalla tangenziale: 5 feriti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 23 al 27 aprile 2018

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 23 al 27 aprile: continua l'incubo per Elena

  • Gigi D'Alessio al Cardarelli: l'abbraccio dei fans | VIDEO

  • Quattro medici napoletani eletti tra i migliori d'Italia

  • L'Oroscopo dell'astrologo napoletano Franko Angelone: settimana dal 23 al 29 aprile

  • "Fico e Di Maio napoletani, Salvini occhio al Rolex": bufera sull'editoriale del Giornale

Torna su
NapoliToday è in caricamento