Annalisa Durante, oggi avrebbe compiuto 28 anni: "Continua a vivere nei cuori della città"

La città non dimentica la ragazzina, vittima innocente della camorra a soli 14 anni, uccisa per errore in un agguato a Forcella la sera del 27 marzo 2004

Annalisa Durante

Avrebbe compiuto 28 anni oggi Annalisa Durante, la ragazzina napoletana vittima innocente della camorra, morta per errore in un agguato a Forcella la sera del 27 marzo 2004, che aveva come obiettivo Salvatore Giuliano.

Napoli non dimentica una sua figlia andata via ingiustamente a soli 14 anni, ricordandola con una serie di iniziative.

"A distanza di 14 anni dalla sua morte innocente, Annalisa continua a vivere nella memoria, nei cuori e nelle opere di questa città". A ricordarlo sono l'assessore alla Cultura del Comune di Napoli Nino Daniele ed il presidente dell’Associazione Annalisa Durante, Pino Perna, che invitano la cittadinanza a partecipare all’evento che si terrà quest'oggi a partire dalle 10,45 presso la Biblioteca intitolata ad Annalisa, all’interno dello “Spazio Comunale Piazza Forcella” di via Vicaria Vecchia 23.

La Cerimonia inizierà con l’esposizione di una Mostra di cartelloni con dediche e disegni realizzati da 3 classi dell’I.C. Vittorino da Feltre di San Giovanni a Teduccio, il cui lavoro è stato coordinato dai rispettivi docenti e dall’Associazione Studenti napoletani contro la camorra - promotori ogni anno dell’iniziativa #UnLibroPerAnnalisa -  in collaborazione con le associazioni Agisco e Se po fa. Ad essi si aggiungerà una delegazione di studenti di Forcella dell’ I.C. Adelaide Ristori, da sempre sensibili alle cerimonie organizzate in memoria di Annalisa. 

Alle 11 i poeti Vincenzo Russo e Giuseppina dell'Aria, accompagnati con le dolci melodie dell’arpa affidata al Maestro Gianluca Rovinello, declameranno alcune composizioni tratte dalle rispettive raccolte “Distrazioni di massa” e “Vivo tra puntini sospensivi”, i cui volumi potranno essere ritirati dagli interessati, con la destinazione di parte del ricavato della mattinata al sostegno dell’Associazione Durante, come autorizzato dalla Casa editrice Homo Scrivens.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le declamazioni si alterneranno con domande e riflessioni sul tema psote dagli studenti, che coinvolgeranno il papà di Annalisa, Giovanni Durante, la giornalista Giualiana Covella, i docenti ed i poeti presenti all’iniziativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento