Allarme a Napoli: "Animali avvelenati in alcuni quartieri"

Paura a Fuorigrotta: "I cani continuano a morire. Siamo sempre più preoccupati per i nostri animali ogni volta che scendiamo in strada per portarli ai giardinetti"

Paura tra i residenti del Parco San Paolo, lungo via Cinthia a Fuorigrotta. Negli ultimi tempi, molti cani e gatti del posto hanno perso la vita a causa del veleno presente nelle aiuole in strada.

Una situazione ormai insostenibile, spiega Oscar De Simone dalle pagine del Mattino.

Gli animali avvelenati reagiscono a quello che i veterinari riconoscono come dicumarolo (veleno generalmente usato per i topi) in maniera sempre uguale. Dopo una fase di affanno, segue il vomito ed il decesso dopo poche ore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

Torna su
NapoliToday è in caricamento