Allarme a Napoli: "Animali avvelenati in alcuni quartieri"

Paura a Fuorigrotta: "I cani continuano a morire. Siamo sempre più preoccupati per i nostri animali ogni volta che scendiamo in strada per portarli ai giardinetti"

Paura tra i residenti del Parco San Paolo, lungo via Cinthia a Fuorigrotta. Negli ultimi tempi, molti cani e gatti del posto hanno perso la vita a causa del veleno presente nelle aiuole in strada.

Una situazione ormai insostenibile, spiega Oscar De Simone dalle pagine del Mattino.

Gli animali avvelenati reagiscono a quello che i veterinari riconoscono come dicumarolo (veleno generalmente usato per i topi) in maniera sempre uguale. Dopo una fase di affanno, segue il vomito ed il decesso dopo poche ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Nela e la battaglia contro il cancro: "Quando arriva non ti lascia più. Ho pensato al suicidio"

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento