Folla inferocita si scaglia contro un'ambulanza del 118: "Calci e pugni da 80 persone"

La denuncia di "Nessuno Tocchi Ippocrate": Il personale sanitario stava tentando di soccorrere la vittima di un incidente stradale

Foto di repertorio

"Alle ore 5.28 del mattino, la postazione San Paolo è stata allertata per uno “stato di ebrezza alcolica” nel parcheggio della discoteca NEASY a Coroglio.

In pochi minuti l’Ambulanza è giunta sul posto, il paziente è stato caricato ed il mezzo di soccorso incomincia ad uscire dal parcheggio. 

Alle 5.45 fuori dalla discoteca succede un grave incidente automobilistico con impatto frontale di una vettura e una persona in gravi condizioni. Nell’uscire dal parcheggio del NEASY, l’ambulanza viene immediatamente circondata da un 80ina di persone che hanno iniziato a sferrare calci e pugni sui vetri e sulle fiancate.

L’autista è stato preso per il bavero della divisa e strattonato. Immediatamente l’equipaggio (medico ed infermiere che erano nel vano sanitario a prestare le prime cure al giovane ubriaco), è sceso dall'ambulanza cercando di raggiungere il ragazzo coinvolto nell’incidente ma la folla con offese e spintoni glielo ha impedito. La postazione San Paolo ha deciso di affidare il ragazzo in stato di ebrezza ad un altro mezzo di soccorso in arrivo caricando la vittima dell'incidente, trasportandolo al Cardarelli.

L’equipaggio ha sporto regolare denuncia contro ignoti. La postazione San Paolo è alla sua sesta aggressione da inizio anno". E' la denuncia di Nessuno Tocchi Ippocrate su Facebook.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Pioggia e temporali su Napoli e Campania: allerta meteo "gialla"

  • Mammografia e pap-test gratuiti e senza impegnativa a Napoli: ecco dove

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Allerta meteo per forte vento, scuole chiuse a Napoli il 12 novembre

Torna su
NapoliToday è in caricamento