"Alto impatto" al Rione Luzzatti, i controlli della polizia

Trovata una pistola replica in uno stabile, e scoperto un evaso dagli arresti domiciliari

Un'operazione “Alto Impatto” è stata ieri portata a termine dalla polizia nella zona del Rione Luzzatti a Poggioreale. Ad entrare in azione, agenti del Commissariato Poggioreale, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania e delle unità cinofile antidroga e antiesplosivo dell’Ufficio Prevenzione Generale. È stato utilizzato anche l’elicottero del IV reparto volo della Polizia di Stato.

Nel corso del servizio di controllo straordinario del territorio, sono state identificate 52 persone di cui 19 con precedenti di polizia, controllate 24 auto di cui una sottoposta a sequestro (non era assicurata), elevate tre multe.

Nel corso dei controlli è stata trovata una pistola replica in metallo ma priva del tappo rosso, nascosta in una scatola all’interno di un’area comune di un edificio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono state effettuate anche quattro perquisizioni domiciliari e controllate 11 persone sottoposte agli arresti domiciliari: uno di questi non era in casa ed è stato denunciato per evasione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

Torna su
NapoliToday è in caricamento