“Attenti ai frutti di mare, l'alga tossica è tornata”

L'allarme è partito dal dipartimento di Prevenzione pubblica della Regione Campania: riscontrate tracce della pericolosa biotossina prodotta dall'ostreopsis ovata

Frutti di mare

Ostreopsis ovata: è il nome dell'alga tossica che ciclicamente compare nel litorale sorrentino. Anche quest'anno è allarme per la biotossina prodotta dalla microalga, riscontrata nel corso di controlli effettuati dal dipartimento di Prevenzione pubblica della Regione Campania.

Le verifiche hanno interessato alcuni esemplari di ricci marini raccolti tra Sorrento e Vico Equense: dai sindaci dei due Comuni, Giuseppe Cuomo e Gennaro Cinque, è arrivato il divieto di pesca da autoconsumo sottocosta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Raffica di overdose in pochi minuti: paura al Loreto Mare

Torna su
NapoliToday è in caricamento