Morte di Alessandra Madonna, il padre: "Non credo all'ex fidanzato di mia figlia"

Vincenzo Madonna, in collegamento con la trasmissione Rai "La vita in diretta", punta il dito contro Giuseppe Varriale, ora ai domiciliari: "Ha cambiato versione dei fatti, dice di aver trascinato mia figlia ma Ale non aveva graffi"

I dubbi sulla tragica morte di Alessandra Madonna, due mesi dopo, sussistono. Il padre di Alessandra, Vincenzo, nel pomeriggio si è collegato con la trasmissione Rai "La vita in diretta" e ha parlato, esternando alcune opinioni sull'ex fidanzato della figlia, Giuseppe Varriale, ora agli arresti domiciliari con l'accusa di omicidio volontario: "Giuseppe ha cambiato versione dei fatti almeno due volte e per questo non gli credo", ha detto Vincenzo Madonna. "Io ricordo fin troppo bene come arrivò mia figlia in ospedale anche se i risultati ufficiali dell'autopsia arriveranno tra qualche giorno. Lui dice di averla trascinata con la macchina, senza saperlo. Io invece ricordo che Ale non aveva graffi, ma 8 costole fratturate e il cranio spappolato". 

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Rosmarino: cosa sapere di questa pianta

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

Torna su
NapoliToday è in caricamento