Morte Alessandra Madonna, convalidato l'arresto dell'ex fidanzato

Per Giuseppe Varriale, che resterà ai domiciliari, il gip ha confermato l'accusa di omicidio volontario

Il Gip del Tribunale di Napoli Nord Barbara del Pizzo ha convalidato l'arresto del 24enne Giuseppe Varriale, accusato di aver provocato la morte dell'ex fidanzata Alessandra Madonna venerdì scorso, trascinandola con l'auto nel parco in cui risiede, a Mugnano di Napoli.

Per il giovane, che resterà ai domiciliari, il gip ha confermato l'accusa di omicidio volontario.

Nel corso dell'interrogatorio di garanzia tenuto oggi - riferisce l'Ansa - Varriale ha confermato quanto dichiarato tramite il suo legale subito dopo il fatto, parlando di un incidente e riferendo di essersi allontanato con l'auto a velocità molto ridotta e di non essersi accorto che Alessandra si era aggrappata alla vettura.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Ancelotti rompe il silenzio, il messaggio sui social dopo l'esonero

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 9 al 13 dicembre

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

Torna su
NapoliToday è in caricamento