Morte Alessandra Madonna, convalidato l'arresto dell'ex fidanzato

Per Giuseppe Varriale, che resterà ai domiciliari, il gip ha confermato l'accusa di omicidio volontario

Il Gip del Tribunale di Napoli Nord Barbara del Pizzo ha convalidato l'arresto del 24enne Giuseppe Varriale, accusato di aver provocato la morte dell'ex fidanzata Alessandra Madonna venerdì scorso, trascinandola con l'auto nel parco in cui risiede, a Mugnano di Napoli.

Per il giovane, che resterà ai domiciliari, il gip ha confermato l'accusa di omicidio volontario.

Nel corso dell'interrogatorio di garanzia tenuto oggi - riferisce l'Ansa - Varriale ha confermato quanto dichiarato tramite il suo legale subito dopo il fatto, parlando di un incidente e riferendo di essersi allontanato con l'auto a velocità molto ridotta e di non essersi accorto che Alessandra si era aggrappata alla vettura.
 

Potrebbe interessarti

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Rosmarino: cosa sapere di questa pianta

I più letti della settimana

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Tragedia a Scalea, muore turista napoletano: "Te ne sei andato troppo presto"

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

Torna su
NapoliToday è in caricamento