Un voto, 200.000 aiuti concreti: due onlus della provincia di napoli tra le prime 50 classificate

Le Onlus Goccia di Rugiada di Casoria e Trame Africane di Pompei tra le prime 50 classificateaccogliendo una donazione di circa 3.730 euro l’una e 1.500 euro l’altra.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

"Un voto, 200.000 aiuti concreti" Le Onlus Goccia di Rugiada di Casoria e Trame Africane di Pompei tra le prime 50 classificate Successo per l'edizione 2016 della campagna di sensibilizzazione dedicata al Non Profit UniCredit con la solidarietà grazie ai Fondi Carta E Napoli, 9 marzo 2017 -Oltre 90mila i voti in 47 giorni, 198 Organizzazioni Non Profit premiate, una media giornaliera di oltre 1900 voti e oltre 125.000 euro di donazioni raccolte dai sostenitori votanti. Per la provincia di Napoli l'Associazione "Goccia di Rugiada" Onlus di Casoria e l'Associazione Onlus Trame Africane di Pompei sono quelle che hanno raggiunto il miglior risultato classificandosi rispettivamente 5a e 32esima e raccogliendo una donazione di circa 3.730 euro l'una e 1.500 euro l'altra. Sono i numeri della campagna di solidarietà e sensibilizzazione "Un voto, 200.000 aiuti concreti", alla quale hanno preso parte quasi 1.400 Organizzazioni Non Profit presenti sul sito www.ilmiodono.it, la piazza virtuale realizzata da UniCredit per rendere possibile l'incontro tra le Organizzazioni Non Profit iscritte e chiunque abbia voglia di sostenerne, anche donando, i rispettivi progetti. Un impegno che UniCredit, sempre più attenta alle esigenze e alle peculiarità del terzo settore, ha inteso premiare anche quest'anno, mettendo a disposizione 200mila euro del fondo Carta Etica, il fondo destinato a iniziative di solidarietà sul territorio che si alimenta con una percentuale di ogni spesa effettuata utilizzando -senza costi aggiuntivi per il titolare- la carta di credito UniCreditCard Flexia Carta Etica. Tramite il sito www.ilMioDono.it, clienti e non clienti di UniCredit hanno potuto, via e-mail o via Social (Facebook, Twitter e Google+), esprimere la propria preferenza per una delle associazioni in gara e, secondo un meccanismo già sperimentato nella passata edizione, hanno anche potuto quadruplicare il valore del voto aggiungendo -con le modalità previste dal sito- una donazione di almeno 10 euro. In questo modo è stato reso più agevole, per le Organizzazioni partecipanti, raggiungere la soglia minima dei 150 punti previsti per accedere alla ripartizione pro-quota della donazione messa a disposizione da UniCredit. È possibile prendere visione della classifica collegandosi al sito www.ilMioDono.it.

Torna su
NapoliToday è in caricamento