San Giovanni Bosco, paziente aggredisce verbalmente tre infermieri

L'uomo lamentava l'assenza dei chirurghi che avrebbero dovuto visitarlo

Un paziente ha aggredito verbalmente tre infermieri, provocandogli uno stato d’ansia, denuncia "Nessuno tocchi Ippocrate".

L’uomo, vista l'assenza dei medici chirurghi, che avrebbero dovuto visitarlo ha sbattuto i pugni sul tavolo. "Troviamo assurdo che il nervosismo si traduca in aggressioni ai danni di chi non ha colpe. L'Asl Napoli 1, sulla mancanza di chirurghi nella struttura, ha aperto un'indagine. Inoltre L’Associazione “Nessuno Tocchi Ippocrate “ segnala la scomparsa della locandina adesiva “basta violenza” dalle mura del PS creata da noi allo scopo di dissuadere l’utenza violenta. Ai nostri vertici il nostro appello: Aprite nuovi concorsi, i medici ci sono e molti sono giovani e preparati, solo che attualmente fanno i sostituti nel 118, nelle sedi di Guardia Medica, nei centri di emodialisi.......e sono pronti a lavorare in cambio di una sicurezza chiamata stabilizzazione. Non c’è bisogno di reclutare medici dell’esercito come è successo in Molise, basta guardarsi attorno e scoprire che solo nel 118 della Napoli 1 ci sono 8 medici “under 40” che ogni sei mesi pregano per un rinnovo di contratto a tempo determinato! Noi ci siamo e vogliamo lavorare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Ancelotti rompe il silenzio, il messaggio sui social dopo l'esonero

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

  • Napoli, Gattuso vivrà a Posillipo nella casa che fu di Lavezzi

Torna su
NapoliToday è in caricamento