Turista brutalmente picchiato in stazione, 32enne fugge con due telefoni

L'autore della rapina è stato però fermato dai militari dell'Esercito. L'uomo è accusato di rapina aggravata, lesioni personali dolose aggravate, resistenza a pubblico ufficiale e furto aggravato in concorso

(foto di repertorio)

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato M.K.M.K, di 32 anni, per i reati di rapina aggravata, lesioni personali dolose aggravate e resistenza a pubblico ufficiale nonché furto aggravato in concorso. Ieri mattina, la Sala Operativa ha inviato una volante a Piazza Garibaldi in ausilio ai militari dell’Esercito Italiano che avevano appena soccorso un cittadino straniero picchiato da un extracomunitario. I militari erano anche riusciti a bloccare l’autore dell’aggressione. Nel ricostruire l’accaduto, gli agenti hanno accertato che il 32enne insieme ad un complice riuscito a far perdere le sue tracce, aveva rapinato due telefoni cellulari ad uomo picchiandolo violentemente. La vittima era riuscita a recuperare uno dei suoi telefoni dopo aver ingaggiato una colluttazione con il rapinatore poi bloccato dai militari.

A questo punto i poliziotti hanno bloccato il 32enne dopo una colluttazione recuperando anche un paio di forbici. L’extracomunitario è stato arrestato ed accompagnato presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Coronavirus, è epidemia sulla Diamond Princess: tornano a casa i campani a bordo

Torna su
NapoliToday è in caricamento