Soccorrono una cardiopatica, scattano gli insulti: aggressione al 118

Una volta in ambulanza, ha iniziato ad aggredire verbalmente l'equipaggio insultandolo, e incitandolo con maleducazione a fare presto

Una nuova aggressione si è verificata ai danni di un equipaggio del 118. A renderlo noto è l'associazione Nessuno tocchi Ippocrate, che la conteggia addirittura come la 76ma avvenuta nel corso di quest'anno.

Il 118 – la postazione Crispi – era intervenuto per una donna cardiopatica che aveva avvertito dolore al petto. Sul posto, i sanitari hanno riscontrato parametri vitali nella norma, ma deciso comunque di ospedalizzare la paziente.

Questa però, una volta in ambulanza, ha iniziato ad aggredire verbalmente l'equipaggio insultandolo, e incitandolo con maleducazione a fare presto.

"Ancora due donne nell’equipaggio...Aiutateci ad aiutarvi... non ci aggredite", conclude l'associazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Coronavirus, un malore dopo la maratona: test per due lombardi. Negativo uno stabiese

Torna su
NapoliToday è in caricamento