Aggredisce moglie e madre per i soldi: la polizia lo arresta in flagranza

Un 34enne pregiudicato ha picchiato entrambe le donne in un'abitazione di Scampia. Per le malcapitate, una prognosi di 25 giorni

Continuava a minacciare la moglie e la madre per ottenere i soldi per la droga. Fino a quando si è spinto oltre picchiandole entrambi nonostante alla scena assistessero i due figli di minorenni. Solo l'intervento della polizia del commissariato di Scampia ha evitato il peggio arrestando il flagranza di reato un pregiudicato 34enne del posto. L'intervento degli agenti è stato richiesto in via Roma verso Scampia dove l'uomo stava picchiando sia la moglie che successivamente la madre che aveva provato a difenderla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entrambe le donne hanno riportato ferite ritenute guaribili entro 25 giorni con chiare ecchimosi lungo tutto il corpo. Senza considerare che alla scena hanno assistito i figli di 7 e 12 anni. Il 34enne era a Napoli per un permesso temporaneo visto che era affidato ai servizi sociali in una struttura in Calabria. L'uomo è stato arrestato e condotto nelle camere di sicurezza della questura, in attesa di comparire dinanzi al giudice monocratico del tribunale di Napoli per la convalida dell'arresto e il successivo processo con rito direttissimo. Deve rispondere dei reati di lesioni e tentata estorsione.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento