Violenza all'ospedale San Paolo: aggrediti medico e ostetrica

L'aggressore è scappato. Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso tutto

Non avevano visitato la moglie per tempo. Per questo motivo sono stati aggrediti e colpiti con calci e pugni in testa. È quello che è accaduto a un medico e a un'ostetrica del pronto soccorso ginecologico dell'ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Si tratta dell'ennesima aggressione ai danni di camici bianchi avvenuta questa mattina intorno a mezzogiorno. Il copione è tristemente noto a chi vive tutti i giorni le corsie degli ospedali napoletani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'aggressione 

Prima gli insulti poi l'aggressione che ha riguardato prima il medico e poi l'ostetrica che aveva provato a difenderlo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno raccolto la denuncia dei sanitari. Le immagini delle telecamere di sorveglianza hanno ripreso tutto. L'autore dell'aggressione si è allontanato dall'ospedale solo dopo l'intervento della suocera che l'ha bloccato durante l'aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

  • Crollo a Pianura, operai sepolti sotto le macerie: due morti

  • Litigio furibondo all'esterno di un bar, giovane presa a schiaffi dal fidanzato

Torna su
NapoliToday è in caricamento