Violenza all'ospedale San Paolo: aggrediti medico e ostetrica

L'aggressore è scappato. Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso tutto

Non avevano visitato la moglie per tempo. Per questo motivo sono stati aggrediti e colpiti con calci e pugni in testa. È quello che è accaduto a un medico e a un'ostetrica del pronto soccorso ginecologico dell'ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Si tratta dell'ennesima aggressione ai danni di camici bianchi avvenuta questa mattina intorno a mezzogiorno. Il copione è tristemente noto a chi vive tutti i giorni le corsie degli ospedali napoletani.

L'aggressione 

Prima gli insulti poi l'aggressione che ha riguardato prima il medico e poi l'ostetrica che aveva provato a difenderlo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno raccolto la denuncia dei sanitari. Le immagini delle telecamere di sorveglianza hanno ripreso tutto. L'autore dell'aggressione si è allontanato dall'ospedale solo dopo l'intervento della suocera che l'ha bloccato durante l'aggressione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

Torna su
NapoliToday è in caricamento