Aggredì un ginecologo e l'ostetrica al San Paolo: denunciato il responsabile

Scoperto dai carabinieri, si tratta di un 33enne incensurato di Pianura

È un 33enne incensurato di Pianura il responsabile dell’aggressione avvenuta il 15 settembre scorso nel pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. A identificarlo i carabinieri della stazione di Napoli Fuorigrotta.
Era arrivato lì con la compagna che lamentava un lieve malore. Senza che il loro ingresso fosse registrato al triage, l’uomo aveva preteso che la donna fosse immediatamente curata, prima di ogni altro degente.

Inutili i tentativi di riportarlo alla calma, il 33enne aveva prima minacciato e poi preso a pugni un’infermiera e un ginecologo del reparto. Fuggito via subito dopo, l’aggressore è stato individuato e identificato grazie alle telecamere di sorveglianza dell’ospedale che hanno catturato la targa del suo veicolo. Denunciato, il 33enne dovrà rispondere di  violenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 9 al 13 dicembre

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

Torna su
NapoliToday è in caricamento