Aggressione ai danni di un medico al Loreto Mare: denunciata una persona

Individuata la persona che lunedì scorso ha inveito in modo violento nei confronti di un medico del nosocomio napoletano

Gli agenti del Commissariato di Polizia "Vicaria-Mercato", in seguito ad un'attività di indagine, hanno individuato nella mattinata di martedì la persona che lo scorso 30 settembre ha inveito in modo violento nei confronti di un medico dell’ospedale Loreto Mare.

L'uomo, un trentenne già noto alle forze dell'ordine, verrà denunciato per minacce gravi.

Due nuovi episodi nelle ultime ore

"Non facciamo neanche in tempo a manifestare la nostra solidarietà ai medici aggrediti o minacciati che ci vediamo costretti a comunicare nuovi atti di violenza. Ormai gli operatori della sanità sono come pungiball, e anche chi è deputato a mantenere l’ordine viene picchiato. Serve un intervento legislativo urgente". Con queste parole il direttore generale dell’ASL Napoli 1 Centro Ciro Verdoliva ha commentato i due nuovi episodi di violenza verificatisi nella giornata di martedì in altrettanti presidi ospedalieri dell’ASL Napoli 1 Centro.

Il primo episodio è avvenuto all’Ospedale Pellegrini, vittima una guardia giurata colpita al braccio da un paziente armato della sua stessa stampella. Il vigilantes ha rischiato la rottura del braccio ed è stato ritenuto guaribile in 7 giorni.

L'altro episodio di violenza ha riguardato l’Ospedale San Giovanni Bosco, dove un paziente ha preteso di essere sottoposto a triage senza fornire le proprie generalità. Al rifiuto del personale l’uomo si è scagliato contro l’infermiera colpendolo ripetutamente al volto con dei pugni. Ferito anche il vigilantes intervenuto in difesa dell’infermiere, anche lui colpito al volto. Infermiere e vigilantes sono al momento in pronto soccorso in attesa di ulteriori visite specialistiche. L’aggressore si è dato alla fuga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento