Violenza sul lungomare di Castellammare: minorenne aggredisce il rivale in amore

La vittima passeggiava con la sua ex quando è scattata l'aggressione. A testimoniare contro il minorenne un testimone che faceva jogging a pochi passi

Lungomare di Castellammare

La polizia di Castellammare di Stabia ha stamane notificato ad un minorenne un provvedimento restrittivo emesso il 4 aprile scorso dal Giudice per le Indagini preliminari del Tribunale per i Minori di Napoli: non potrà circolare a bordo di motorini anche da passeggero, dovrà rientrare a casa entro le 20, non potrà incontrare pregiudicati, frequentare locali pubblici, e non potrà avvicinarsi al giovane che, la sera del 21 febbraio scorso, avrebbe aggredito sul lungomare cittadino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'aggressione avvenne, secondo gli inquirenti, per motivi di gelosia nei confronti della sua ex fidanzata. A testimoniare contro il minorenne un uomo che faceva jogging lì vicino e che avvertì la polizia. La vittima, al pronto soccorso, aveva attribuito le sue ferite ad un incidente stradale e quindi non aveva denunciato il ragazzo temendo ulteriori violenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, lutto a Napoli: muore noto avvocato 57enne

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

Torna su
NapoliToday è in caricamento