Non vuole pagare il biglietto della metropolitana, 24enne picchia controllore

I fatti si sono verificati nella stazione della metropolitana Linea 2 di piazza Cavour. Il 24enne venezuelano ha colpito ripetutamente il controllore Trenitalia

M.J, di anni 24, originario del Venezuela, nel tentativo di forzare il blocco predisposto dalle Ferrovie dello Stato per il controllo dei biglietti, ha aggredito un operatore di Protezione Aziendale e lo ha mandato in ospedale.

Il fatto è avvenuto nella stazione F.S. metropolitana di Piazza Cavour nel corso dei servizi di controlleria dei recapiti di viaggio predisposti dalle Ferrovie dello Stato nelle stazione intermedie della metro linea 2.  Il giovane è stato notato e bloccato dal personale ferroviario mentre tentava di eludere i controlli ma, una volta scoperto, ha inveito nei confronti degli addetti aggredendoli fisicamente.

Uno di essi è stato addirittura colpito ripetutamente al volto ed in varie parti del corpo, colpi che hanno causato una serie di traumi e contusioni multiple in varie parti del corpo al punto che il dipendente F.S. è stato costretto a ricorrere alle cure mediche presso l’Ospedale Loreto Mare.

Sul posto sono intervenuti immediatamente gli uomini della Polizia Ferroviaria del Compartimento di Napoli che in poco tempo sono stati in grado di ricostruire la dinamica dei fatti grazie alle testimonianze raccolte ed al sistema di videosorveglianza in funzione presso la stazione ferroviaria.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

Torna su
NapoliToday è in caricamento