Picchiarono un commerciante con i caschi: in manette uomini vicini al clan

Due dei tre arrestati sono ritenuti vicini al clan Gallo-Limelli-Vangone

Si è conclusa con tre arresti l'aggressione ai danni di un commerciante di Boscoreale preso a pugni e colpito anche con caschi il pomeriggio del 7 dicembre 2018. Due degli arrestati sono vicini ai “Gallo-Limelli-Vangone”. Nel dicembre scorso fecero irruzione in un negozio di abbigliamento per l’infanzia aggredendo il titolare. Nel giro di qualche giorno i militari identificarono uno dei tre, un 46enne di Boscotrecase sorvegliato speciale con l’obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

L'uomo fu arrestato 10 giorni dopo perché nel frattempo si era reso irreperibile. Successivamente i carabinieri hanno identificato gli altri due aggressori: un 27enne e un 26enne, entrambi di Boscoreale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Muore dopo il parto: indaga la Procura

Torna su
NapoliToday è in caricamento