Picchiarono un commerciante con i caschi: in manette uomini vicini al clan

Due dei tre arrestati sono ritenuti vicini al clan Gallo-Limelli-Vangone

Si è conclusa con tre arresti l'aggressione ai danni di un commerciante di Boscoreale preso a pugni e colpito anche con caschi il pomeriggio del 7 dicembre 2018. Due degli arrestati sono vicini ai “Gallo-Limelli-Vangone”. Nel dicembre scorso fecero irruzione in un negozio di abbigliamento per l’infanzia aggredendo il titolare. Nel giro di qualche giorno i militari identificarono uno dei tre, un 46enne di Boscotrecase sorvegliato speciale con l’obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

L'uomo fu arrestato 10 giorni dopo perché nel frattempo si era reso irreperibile. Successivamente i carabinieri hanno identificato gli altri due aggressori: un 27enne e un 26enne, entrambi di Boscoreale. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Licenziati da FCA, non abbiamo diritto al reddito di cittadinanza": protesta sul campanile

  • Cronaca

    Rapinato e picchiato a casa sua, paura per un commerciante di Poggiomarino

  • Cronaca

    Sorpassa i Falchi, scatta l'inseguimento sul corso Garibaldi

  • Cronaca

    In fiamme la vela verde di Scampìa | VIDEO

I più letti della settimana

  • Successo per Made in Sud: prolungato per altre tre puntate

  • Test di gravidanza positivo per un 64enne napoletano: l'allarmante vicenda

  • Compra 4 biglietti Napoli-Milano e cambia più volte data e ora: alla partenza del treno trova la Polizia

  • "Potrei assumere subito 25 persone, ma non le trovo": l'appello dell'imprenditore napoletano

  • Napoli-Arsenal, dove vedere la partita: non ci sarà diretta in chiaro

  • Piazza Garibaldi, ragazza urla all'uscita della Metropolitana: arriva la Polizia

Torna su
NapoliToday è in caricamento