Notte di paura a piazza Bellini: ubriaco aggredisce una donna e un clochard

L'uomo ha anche riversato i rifiuti in strada prelevandoli dai cassonetti. L'intervento dei commercianti e degli abitanti del posto. Il racconto di Borrelli degli Ecorottamatori Verdi

Piazza Bellini (Foto Borrelli)

Notte d’inferno a piazza Bellini  tra sabato e domenica, quando un uomo visibilmente ubriaco ha iniziato ad aggredire i passanti. Come racconta il leader degli ecorottamatori Verdi Francesco Emilio Borrelli, “l’uomo ha anche provocato la caduta di una ragazza a che si è fatta male. Non pago di ciò ha cominciato a gettare per aria i cassonetti dei rifiuti lungo via Costantinopoli e ha aggredito un povero clochard anziano conosciuto in zona con il nome di Armando a cui ha anche spezzato il bastone".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La Polizia è intervenuta rapidamente bloccando fisicamente l'ubriaco, un uomo adulto e molto forte di circa 40 anni, rintracciando la famiglia a cui è stato consegnato. I poliziotti hanno anche raccolto una parte dei rifiuti ricollocandoli nei cassonetti. I commercianti e gli abitanti del posto hanno subito aiutato Armando che lasciando di stucco anche le forze dell'ordine ha perdonato subito il suo aggressore e non l'ha denunciato. Assieme a Maurizio Avallone titolare del ristorante la Stanza del Gusto abbiamo sistemato alla meglio con del nastro adesivo il bastone del povero clochard mentre Roberta Paparozzi, residente in zona dopo essersi sincerata che il poverino stesse meglio, gli ha acquistato anche un nuovo bastone dimostrando ancora una volta che il cuore dei napoletani è sempre grande e generoso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento