Follia movida Chiaia: "Da ragazzi ubriachi cazzotti contro l'ambulanza"

La denuncia dell'associazione Nessuno Tocchi Ippocrate. Il personale del 118 stava intervenendo per soccorrere una persona in codice rosso

Movida Chiaia, immagine d'archivio

La segnalazione arriva ancora una volta dall'associazione Nessuno tocchi Ippocrate. Alle 2 della scorsa notte un mezzo di soccorso del 118 è stato oggetto di una violenta aggressione da parte di ragazzi "ubriachi ed esaltati".

La postazione Chiatamone - spiega l'associazione - "viene allertata per “perdita di coscienza “ codice rosso a via Bisignano".
"Il mezzo di soccorso, scortato da esercito a piedi, impiega circa 20 minuti a raggiungere il target passando tra un fiume di ragazzi ubriachi ed esaltati - prosegue - Altri 10 minuti sono serviti all’autista ad uscire sulla riviera di Chiaia".

Ma non solo. "L’equipaggio conta circa 20 cazzotti scagliati sulle fiancate del mezzo di soccorso mentre transitava per via Bisignano. Con grande difficoltà e dopo una perdita di tempo prezioso l’ambulanza trasferisce il giovane in pronto soccorso".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Avrebbero favorito immigrazione clandestina: sette arresti, nella "banda" anche due poliziotti

  • Cronaca

    Operazione ad alto impatto ad Afragola, in azione Carabinieri e Polizia anche con gli elicotteri

  • Cronaca

    Uomo trovato morto dalla moglie, si indaga per omicidio

  • Cronaca

    Assalto ad una banca: sette persone arrestate

I più letti della settimana

  • Tina Colombo non è più incinta: "Purtroppo ho perso il bambino"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 20 al 24 maggio

  • Si lancia dal ponte della tangenziale e muore a piazza Ottocalli

  • Incidente stradale sull'Asse Mediano, distrutte tre automobili

  • Incidente stradale in via Diocleziano: un morto e tre feriti

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 27 al 31 maggio

Torna su
NapoliToday è in caricamento