"Datemi i miei soldi": 56enne cosparge di benzina gli uffici di un'agenzia

Giugliano. L'uomo sosteneva di vantare un credito per vecchie prestazioni lavorative: ha puntato un coltello alla gola della segretaria e del titolare e ha poi cosparso di benzina gli uffici. Decisivo l'arrivo dei carabinieri

(foto di repertorio)

I carabinieri della stazione di Varcaturo hanno arrestato per rapina pluriaggravata e tentato incendio un 56enne incensurato di Giugliano in Campania. 

L’uomo si è presentato nella sede di un istituto di vigilanza della zona costiera della città e ha preteso che fosse saldato il credito di una vecchia prestazione lavorativa. Puntando un coltello contro segretaria e titolare dell’agenzia, il 56enne ha cosparso gli uffici con benzina e minacciato di dare fuoco a tutta la struttura.

Le vittime, per calmarlo e distrarlo mentre allertavano il 112, gli hanno consegnato 300 euro come acconto. Il 56enne ha però continuato con le minacce e impugnando un accendino promesso di  incendiare l’ufficio se non avesse ottenuto l’intera somma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prima che la situazione finisse in tragedia, i carabinieri hanno raggiunto l’agenzia e bloccato l’uomo. Sequestrato un coltello a serramanico, una tanica da 5 litri contenente ancora residui di benzina e un accendino da cucina. L’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Coronavirus, il bollettino della Regione: 4 nuovi casi in Campania

  • Litigio furibondo all'esterno di un bar, giovane presa a schiaffi dal fidanzato

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento