Aggredito personale del 118, scatta la protesta: ambulanza ferma

L'episodio violento è avvenuto ieri a Comiziano. A denunciarlo è l'associazione Nessuno tocchi Ippocrate

Ennesima aggressione all’equipaggio di un’ambulanza del 118 in provincia di Napoli. A denunciarla è l'associazione Nessuno tocchi Ippocrate, che ha riportato i fatti avvenuti a Comiziano.

“Alle 22 del 4 marzo viene attivata l'ambulanza di Nola per Comiziano – scrive l'associazione – il mezzo è sul target in 7 minuti. Arrivati sul posto gli astanti agrediscono la dottoressa, per difenderla si avvicinano autista e infermiere ma purtroppo anche loro ricevono la loro dose di schiaffi e pugni".

Alla fine la dottoressa riesce a riportare la situazione alla tranquillità, ed insieme agli altri soccorritori a caricare il paziente in ambulanza. Soltanto all'interno del mezzo, al sicuro, i sanitari chiamano la centrale perché avverta i carabinieri. L'equipaggio è stato refertato con prognosi di 5 e 7 giorni. Il personale ha interrotto il servizio, con l'ambulanza rimasta ferma fino alle 8 del mattino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Si è perso il conto delle violenze ai danni degli equipaggi delle ambulanze del 118 a Napoli e provincia. Una vergogna che si sta trasformando in una triste abitudine – è il commento di Francesco Borrelli, consigliere regionale dei Verdi e nella commissione Sanità in consiglio – L’auspicio è che individuino quanto prima i responsabili dell’aggressione. Queste persone meriterebbero di finire in carcere e, in ogni caso, dovranno risarcire le vittime".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

  • De Luca: “L'epidemia è dietro l'angolo. Noto un pericoloso rilassamento”

  • Agguato all'ora di cena, due sicari in azione: raffica di spari contro auto

Torna su
NapoliToday è in caricamento