Macchinista trova uomo nascosto nel treno: scatta la violenza contro il dipendente Eav

Calci e pugni contro il macchinista da parte di un uomo probabilmente dell'Est Europa

Violenta aggressione, nel pomeriggio di ieri, in un treno della Circumvesuviana. Un uomo, pare dell’Europa dell’Est, era stato colto in flagrante da un macchinista mentre, nascosto in un treno fermo nella stazione di Porta Nolana, ne stava danneggiando i vagoni.

A quel punto l'uomo ha colpito il dipendente dell'Eav con calci e pugni, procurandogli ferite al volto. L'aggressore è stato bloccato dai colleghi della vittima e poi da una pattuglia dell'esercito che lo ha fermato.

Il macchinista è stato condotto al Loreto Mare: ha riportato alcune contusioni al volto.

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bomba alla pizzeria Sorbillo: "Evitata una tragedia". Salvini venerdì a Napoli

  • Incidenti stradali

    Investito sulla Circumvallazione: morto sul colpo

  • Cronaca

    Sedici anni dopo si fa luce sull'omicidio di Salvatore Ostetrico: due arresti

  • Incidenti stradali

    Dramma della strada, Michele Coppeto muore a soli 20 anni

I più letti della settimana

  • Terremoto nella notte tra Napoli e Pozzuoli

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 14 al 18 gennaio

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Sabato di sangue sul lungomare, ucciso un uomo

Torna su
NapoliToday è in caricamento