Violenza al pronto soccorso, feriti medici ed una guardia giurata

Aggressione al Loreto Mare. Denunciata una 60enne ed il figlio 35enne: dovranno rispondere di interruzione di pubblico servizio, danneggiamento aggravato e lesioni personali

Loreto Mare

Ancora un'aggressione in ospedale. Questa volta, come raccontato dal Mattino, la violenza si è consumata al Loreto Mare.

Venerdì sera alcuni parenti di un ammalato, spazientiti dai tempi di attesa per una visita ortopedica – non era un codice d'emergenza – hanno aggredito alcuni operatori sanitari ed una guardia giurata, nonché devastato parte del pronto soccorso, buttando a terra medicinali e scagliando contro il personale anche un pc ed una stampante.

Il personale dell'ospedale ha denunciato l'accaduto. I carabinieri hanno denunciato una 60enne e suo figlio 35enne per interruzione di pubblico servizio, danneggiamento aggravato e lesioni personali.

Per sanitari e guardia giurata la prognosi è di 7 giorni.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • succedono spesso questi episodi ,che sono da condannare,ma l'attesa senza altro è lunga ma mettiamoci nei panni del paziente..................................... come mai in altri ospedali non succede cosi frequentemente come accade al loreto mare? ?????????

Notizie di oggi

  • Cultura

    I turisti promuovono Napoli: tutti in coda per i musei con il sorriso

  • Cronaca

    Esplode la colonna fecale: inondati i corridoi del Loreto Mare

  • Incidenti stradali

    Tragico incidente stradale, muore travolto da un'automobile

  • Cronaca

    Secondigliano, a fuoco tre auto parcheggiate in strada

I più letti della settimana

  • Il dramma di Rosa: muore improvvisamente a 15 anni

  • Strage familiare in Svizzera: morti tre napoletani

  • "Ci sono tanti problemi, iniziamo a coprire le buche a Napoli"

  • Ruba "Gratta e vinci" nella tabaccheria caprese dei vip: arrestato

  • Edenlandia, ci siamo: "Riapertura a breve con un evento importante"

  • “C'è uno straniero col mitra”: pomeriggio di psicosi a Fuorigrotta

Torna su
NapoliToday è in caricamento