Non gli piace il pranzo e aggredisce i genitori: arrestato

In manette un 46enne di San Giorgio a Cremano. Ha chiuso la madre all'esterno del loro appartamento, e poi violentemente picchiato il padre 70enne

Un uomo di 46 anni è stato arrestato dalla polizia di San Giorgio a Cremano con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

L'episodio è avvenuto in via Buongiovanni. A quanto pare, insoddisfatto del pranzo preparatogli dai genitori, li ha aggrediti con violenza. Prima ha chiuso la madre all'esterno dell'appartamento, poi ha lanciato stoviglie al padre prima di iniziare a malmenarlo.

La polizia è arrivata dopo una segnalazione al 113, trovando ancora l'anziana donna all'esterno dell'appartamento e – una volta entrati – il padre riverso sul pavimento che tentavo di ripararsi dai calci del figlio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalle indagini è emerso che non si trattasse del primo episodio violento con protagonista l'uomo. Mentre il 46enne è stato condotto nel carcere di Poggioreale, il padre 70enne è stato portato in ospedale. Per lui la prognosi è di sette giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

Torna su
NapoliToday è in caricamento