"Non voglio pagare l'affitto": lo zio gli spara

Ai carabinieri intervenuti in ospedale aveva riferito di essere stato ferito da due individui che volevano rapinarlo e che lo avevano colpito in virtù della sua reazione

Carabinieri

A San Giorgio a Cremano i carabinieri hanno arrestato due uomini di 63 e 37 anni già noti alle forze dell'ordine e destinatari di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 22 gennaio dal gip di Napoli, rispettivamente con le accuse di lesioni personali aggravate commesse con l'uso di arma da fuoco, porto illegale di armi e detenzione di arma clandestina.

Le indagini, coordinate dalla direzione distrettuale antimafia di Napoli, sono state avviate a novembre 2013, dopo il ferimento a una gamba di uno dei due indagati, con intercettazioni telefoniche e ambientali e con servizi di osservazione, dai quali è emerso che il proprietario di casa del 37enne non riceveva da tempo il pagamento dell’affitto e per “mediare” si era rivolto a un suo amico, lo zio dell'uomo.

Questi aveva cercato di convincere il nipote a pagare l'affitto, ma dopo una lite furiosa il giovane è stato colpito da un colpo di arma da fuoco alla caviglia destra  dal congiunto.

Ai carabinieri intervenuti in ospedale aveva riferito di essere stato ferito da due individui che volevano rapinarlo e gli avevano sparato in virtù della sua reazione. Però la polizia non credendo a tale versione ha compiuto ulteriori indagini, trovando una pistola semiautomatica a casa del ferito e smentendo dunque quando riferito circa la rapina, arrestandolo per la detenzione dell’arma clandestina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Tweet su Coronavirus e colera, Borrelli e Simioli: "Abbiamo deciso di denunciare Feltri"

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

Torna su
NapoliToday è in caricamento